martedì 22 gennaio 2008

Hello Kitti e Pucca...le nuove frontiere!!!

Kidult,forse questo termine non vi dirà nulla, ma guardandovi attorno con un minimo di discrezione vi accorgereste che sono tra di noi...
I Kidult,ovvero gli adultescenti (come mi piace questo termine)o come li definiscono gli anglosassoni,gli adulti (adult) bambini (kid)...popolazione di strani personaggi che si stanno riproducendo a un ritmo vertiginoso.
La loro natura è presto svelata,sono trentenni riconvertiti,riciclati,riutilizzati dalle mode,passati nei termovalorizzatori oggi tanto di moda e riproposti sotto una nuova veste....
L'enfasi che viene utilizzata per raccontare questo fenomeno è preoccupante,c'è chi parla di nuova generazione di teeager,gente con lo stile degli eterni bambini,della creatività esaltante,generazione del colore e dei vezzeggiativi.
L'identikit di questa nuova generazione è preciso,non fa sconti...trentenne,istruita,occupa buone posizioni professionali e sente all'improvviso l'esigenza di avere tutto della bianca gattina ormai pure lei 30enne,anzi 34enne (nasce nel 1974 n.d.r.) che guarda ,sorride e guadagna.
Ecco così il casco Hello Kitti,il frigo,la mutandina che piace tanto al moroso un po' fetish,la felpa,il mouse ecc...alcune cercano pure di viaggiare sull'aereo di Hello Kitti e in tutto questo il cinema non aiuta visto che pure i Simpson a Tokio si imbattono nella fabbrica della gattina.
La protagonista di Grey’s Anatomy indossa le mutandine di Kitti e saluta la sua amica con un sensuale :"Hello Kitti!".
Cosa sta succedendo nuovamente?E' solo un fenomeno di moda o Kitti e Pucca sono il risultato di qualcosa di malato,di sbagliato prodotto in età meno sospettabili e che ora si sviluppa in maniera così macroscopica.
Ho personalmente conosciuto donne manager coetanee addobbate con tutto ciò che riguardasse la bianca micina e mi sono fatto delle domande...ma mio malgrado non mi sono risposto.
La mia non vuole essere una critica ma nuovamente una provocazione,il mio è un tentativo di comprensione.
Perchè continuiamo a difenderci dalle accuse che da più fronti ci vengono lanciate e poi non facciamo nulla per salvare le apparenze...?Non c'è nulla di male nell'età scolare e adolescenziale possedere il kit completo di Pucca e co. ma c'è un momento nella vita in cui,pur non smettendo di essere simpatici e allegri,forse un minimo di amor proprio diventa fondamentale per noi e per gli altri.
Come ho letto in giro,su un altro blog,visti i soldi che Kitti muove e gli adultescenti che fa letteralmente impazzire forse forse anche il diavolo veste Hello Kitti !!!

13 commenti:

sabrina78 ha detto...

Non credo che per difenderci dalle accuse si debba apparire in un modo piuttosto che in un altro. E' solo apparenza, appunto. Anzi, può essere provocatorio, io mi vesto così ma sono altro, se ti interessa davvero provi ad andare a fondo. Un modo per fare una prima cernita, per avere intorno più persone interessate a te e meno alla superficie.
A me sinceramente non piace avere marchi addosso di nessun genere, cerco di esprimere solo me stessa; ma a volte mi vesto in modo da farmi avvicinare solo per quello che sono dentro e non fuori ed altre invece ho proprio voglia di essere guardata, notata. E' una contraddizione solo femminile?

rompina ha detto...

Io non vedo il problema...senza diventare ridicole, snobbando il total look insomma, non vedo che ci sia di "male" nell'indossare un accessorio di Pucca o similaris.
Se poi state pensando che questo sia un commento di parte...aehm, lo confesso: stasera ho appena buttato 30 euro per una felpa...

Thirthy ha detto...

Credo che sia solo una questione di moda e glamour. E' come vedere "voi maschietti" con la magliettina di Lupin, o l'abre magique di gigrobot... Personalmente adoro pukka...e ho anche un fantastico pigiamone!! Poco secsi!!

rompina ha detto...

thirty, io e te siamo anime affini...peccato che siamo tutte e due donne, mannaggia.... ;oD

pavel ha detto...

Belle che siete...
Come sempre il mio post è un po' provocatorio,personalmente non seguo le mode e mal sopporto le quelle così prepotenti...
Libere di vestirvi come volete,anzi il pigiama di Thirthy è sicuramente "sessi",ultimamente però mi sono imbattuto in personaggi femminei un po' preoccupanti,non consce della loro età...rivolte più verso i 16 che verso i 30...ma forse è solo questione di testa no...?
Thirthy ma esiste l'abre magique di gigrobot?????


Rompina perchè peccato che siete donne....????per fortuna direi...

Thirthy ha detto...

@ Rompina...possiamo unire le forze che ne dici?

@pavel ... sicuramente esiste già...ma se non dovesse esserci te lo creo io!!!

orchideablu ha detto...

La moda è sempre la moda... il filone hello kitty si sta già un pò spegnendo...le power puff la superano di gran lunga...e l'adorabile orsacchiotto winnie? Tranquilli ragazzi sarà una primavera colma di "fumetti" fino all'inverosimile.Passeremo in rassegna tutti ma dico tutti i cartoni animati ( anche i muppetz show! cariniiii!! ) .E a chi non vien voglia di comprarsi una t-shirt? Ne so qualcosa, ogni giorno ragazzi e ragazze acquistano maglie con i fumetti.
Gli adolescenti stentano perchè voglio apparire grandi, mentre i 30-40-... aspirano con l'acquisto ad un ritorno alla spensieratezza...poi kitty è
dolce...Vi siete mai chiesti cosa si nasconde dietro l'acquisto di una t-shirt con un bel teschio o il jeans con il serpente che esce dalla bocca di un teschio ricamato...?
Personalmente preferisco i fumetti...
Bello questo post...ce ne sarebbe da dire... :-)
Buona domenica :-DD

Anonimo ha detto...

Insomma diciamocelo hello kitty è l'alterego di goldrake o gundam, io ho visto orde di uomini entrare in negozi specializzati e spendere fortune per i modellini (già fatti o da ricorstruire nelle proprie casette)... insomma c'è chi mangia insalate di matematica e usa il raggio cosmico, chi invece si mette lo splip di hello kitty... ci si emoziona e qui le ragazze potranno capire come quando si pensa a Candy e a Terence, a Giorgie e a Lowel, a Lady Oscar e il conte di Fersen!
è il tornare per un attimo indietro, pensare che il tempo si possa fermare... ricorando come eravamo. Certo molte lo fanno solo per moda e spesso non conoscendo il limite imposto dall'oggettività, ci sono altre che sotto ai jeans hanno l'hello kitty che occhieggia ed una collana colorata intorno al collo!
elle
www.ilblogdielle.com

esprit nouveau ha detto...

E ci si stupisce? Fuori dalle scuole con si capisce chi sono le mamme e chi le figlie, chi sono i padri e chi i figli...

Non sono contro la mutanda di Hello Kitty stile manga, la maglia di Lupin ...ci stanno; mi dissocio dalla mancanza di dignità che spesso si vede in persone ormai adulte che negano il loro essere cadendo facilmente nel ridicolo.

Per il resto penso che "dopo l'adolescenza" si possa esprimere, giovinezza, allegria, simpatia e freschezza di pensiero anche in altri modi!

PS: adoro questo blog!!!!

clyde ha detto...

grande roberta!! anche tu sei una "trentasenza addicted"? :D un bacione e non comprare troppi hello kitty :D

esprit nouveau ha detto...

"addicted" non me lo aveva ancora detto nessuno!!! Comunque si, sono trentasenza...speranza!

PS: guarda, è più facile vedermi lanciare "componenti" che girare con addosso gattini!

Roby

marta ha detto...

La penso come sabrina78.
Ho trentanni appena compiuti e non mi vergogno di indossare ogni tanto un capo intimo fumettato,o di tenere come porta chiavi hellokitti o quant altro,penso che il lato burlone e un po' bambino rimanga dentro noi sempre a qualsiasi eta',la cosaq piu'n saggia e' saper dosare!
ovvio mia mamma 50enne con la t-schirt di kitti e magari i jeans angel demon sulle chiappone proprio non me la vedo!!!
;P
Pero' personalmente un uomo con la t-shirt fumetto e un bella catena sui jeans,anche se ha trentanni e passa,m'ispira! e parecchio anche...DE GUSTIBUS...

Anonimo ha detto...

dentro di me a 36 anni sicuramente c'e' dentro ancora ANCHE un bambino. E per le cose che competono ai bambini, ogni tanto lascio guidare lui. Anzi, per la verita' io li compatisco quelli che guardando la propria carta di identita, accoppano il bambino che c'e' in loro. Li compatisco e di brutto e se scelgo di girare in mercedes e di attaccare la mia hello kitty sul paraurti, lo faccio con un sorriso. Sono ancora capace di sorridere, in questo paese DI MERDA che mi hanno lasciato sti vecchietti bacchettoni. Pronto a tirare la catena, hello kitty mi sorridera' dal coperchio della tazza, se il bambino cosi ha deciso.

fachiro@alice.it