martedì 3 aprile 2007

30enni...grazie di esistere!

...un applauso alle trentenni...

Grazie di esistere così come siete...
grazie per per le vostre paturnie...
per le vostre menate...
per la vostra poca autoironia...
grazie per averci dato lo spunto per i teoremi...
grazie per i vostri momenti così...così...così...mah....così!

Grazie di esistere trentenni,si perchè grazie a voi e solo a voi,alla nostra capacità di esaltare quelli che sembrano difetti ma che in realtà sono pregi incomparabili...siamo riusciti a non passare inosservati a degli abili surfisti della rete,portando la nostra voce e il nostro appello verso di voi anche nell'etere...
Trentenni la vostra presenza nella nostra vita assume così un diverso significato,il segno tangibile che altri hanno voglia di esplorare l'inesplorato...forza allora preziose traghettatrici,abili Indiana Jones protateci ancora più nelle profondità delle vostre menti...

Il nostro messaggio ora arriva anche attraverso le nobili fraquenze radiofoniche...restate in ascolto...!

5 commenti:

MarioBiondi&Margarita ha detto...

Come non associarsi ad un pubblico ringraziamento? Grazie quindi a voi, soavi zitellinepergioco dal ph basso, fashonissime esponenti femminili caratterizzate da cicli mestruali talmente ravvicinati che tendono a sovrapporsi.

Grazie per le vostre indecisioni, grazie per i cambiamenti di programma, grazie per il vostro precoce rimpiangere ciò che sentite di aver ceduto alla natura matrigna.

Grazie per il vostro innato orologio biologico che si appresta a scandire la vita tra la spesa del sabato pomeriggio, la cena a casa dei suoceri e la ciulatina programmata della domenica mattina.

Senza di voi, senza la serie di eventi concatenati che vi hanno reso così "senza", senza il vostro cercare con il timore di non essere più in tempo tutto questo non esisterebbe.

Dove con tutto questo intendo il blog che ha permesso a 2 ragazzi di entrare in un mondo nuovo, di pubblicarsi online e di vedersi letti e recensiti online. Insomma la possibilità di fare qualcosa di nuovo che pare dia loro stimolo, qualcosa da cui pare stiano imparando e qualcosa con cui forse loro provano a mettersi in gioco.

Insomma, mie buone trenntenni "senza" ... vedetela così: siete impegnate nel sociale.

Vostro Malgrado.

^_^

Anonimo ha detto...

Mi riconosco perfettamente nell’intellettuale repressa. E non immaginate che sensazione di profonda deprivazione nel vedere patetici maschietti rispolverare lontane rimembranze liceali per fare colpo. Personalmente non mi alimento di citazioni letterarie e Kant non mi eccita, quello che cerco è spessore, sensibilità umana, esperienza di vita, mascolinità capace di cogliere le sfumature dell’animo.
Quello che vedo, è virilità da spot di automobili e ostentazione di autonomia tipo “mi sono fatto da solo” (ma le camicie me le stira ancora mammà).
Letteratura e filosofia? Necessarie, ma solo se accostate per autentica passione, di quelle viscerali che ti coglie nell’adolescenza e non ti molla più.
E soprattutto, che non si riduca tutto a un cliché da rimorchio. Ma di uomini così non ne fanno più. E se ne è sopravvissuto qualcuno, è al di sopra dei trent’anni.
Insomma, alla dizione di intellettuale repressa potete anche aggiungere quella di snob.

pavel ha detto...

ne fanno ancora di uomini così...garantisco...solo che sono andati a vivere nella terra di mezzo...dove possano trovare donnine che non cerchino solo quel prototipo di maschietto che hai accuratamente descritto sopra...

a presto

fantafra ha detto...

Grazie a te ,Pavel, d'esistere.
Non so come farei .. Mi fai arrabbiare, innervosire, sbuffare,alzare gli occhi al cielo(quando so già la tua risposta negativa) ingelosire, mi fai anche delle filippiche a volte troppo "troppo".. ma soprattutto mi fai ridere, mi fai star bene, con te non ci sono segreti , mi capisci al volo, con un semplice sguardo e non devo trovare inutili giustificazioni,sei proprio un amico speciale.. Ragazze trent'enni e anche oltre non fatevi scappare il nostro Pavel (senza nulla togliere al socio)..

pavel ha detto...

Ragazze non fatevelo proprio scappare...e se lo dice Fantafra è una garanzia...per il socio non accalcatevi...